Mercato dei Vignaioli Fivi – Roma – Maggio 2017

utilizzo-logo-vignaioli-indipendentiDa qualche anno ormai facciamo parte della FIVI - Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti, con orgoglio e grande fiducia. Orgoglio perchè è composta da agricoltori e non da commercianti, gente che passa la maggior parte della giornata in vigneto a contatto con la terra e con le piante, viti che spesso conosce una per una, che cresce con la passione e la pazienza che normalmente si dedicano ad un figlio. Persone così devono per forza essere orgogliose. Fiducia perchè tutte le persone che abbiamo conosciuto sono giovani (non necessariamente a livello anagrafico), dinamiche e con quella voglia di fare che i più vecchi chiamavano "fame" o curiosità. Fiducia perchè spesso l'obiettivo è comune, perchè le riunioni locali non si svolgono in palazzi di marmo ma in cantina perchè i problemi non volano alto e si devono affrontare concretamente e fra gente che mastica lo stesso companatico. Prendendo pari pari dal sito FIVI: La FIVI raggruppa viticoltori che soddisfano i seguenti criteri: • Il vignaiolo che coltiva le sue vigne, imbottiglia il proprio vino, curando personalmente il proprio prodotto. Vende tutto o parte del suo raccolto in bottiglia, sotto la sua responsabilità, con il suo nome e la sua etichetta. • Il vignaiolo rinuncia all'acquisto dell'uva o del vino a fini commerciali. Comprerà uva soltanto per estreme esigenze di vinificazione, in conformità con le leggi in vigore. • Il vignaiolo rispetta le norme enologiche della professione, limitando l'uso di additivi inutili e costosi, concentrando la sua attenzione sulla produzione di uve sane che non hanno bisogno del maquillage di cantina. Con questa premessa vogliamo invitarvi a Piacenza per conoscere la Federazione e chi vi scrive in occasione del prossimo Mercato dei Vini FIVI. Qui potrete scambiare idee e opinioni direttamente con i produttori, degustare ed eventualmente acquistare i frutti dei nostri anni di lavoro.   .

Review

Tra una vite e l'altra in questa fine infinita di potatura riceviamo la piacevole e decisamente romantica recensione del nostro Valdobbiadene Superiore DOCG Prosecco Extra Dry da Tatiana Di Grazia. Non ci siamo ancora conosciuti personalmente, ma confidiamo che l'occasione sia vicina, il suo blog però www.tatianakepos.com ci è piaciuto fin da subito: articoli piacevoli e sempre aggiornati, foto che invidiamo molto e una sensibilità femminile che completa il tutto.
Moving from a vine to another, ending this endless pruning season we've received the pleasant and very romantic review of our Valdobbiadene Superiore DOCG Prosecco Extra Dry by Tatiana Di Grazia. We didn't meet yet, but we're sure it will happen soon, we've appreciated her blog www.tatianakepos.com immediately: nice posts and articles, always update, pictures we envy so much and a great feminine sensibility.

Visita in Azienda

Un'altra gradita visita in cantina è stata quella di Roberta con la quale abbiamo discusso passeggiando fra i filari di: viticoltura, sostenibilità ambientale, memoria storia delle tradizionali colture, evoluzioni future dei paesaggi del Prosecco DOCG e DOC. Ne sono scaturite otto domande a cui siamo stati onorati di poter rispondere manifestando quella che è la nostra idea di agricoltura ma soprattutto la nostra idea di passione per la vite ed il territorio. Con l'occasione Vi suggeriamo di visitare anche tutto il resto del sito di Roberta! Link all'articolo

Review

2017-01-13_171015Riceviamo a ripubblichiamo molto volentieri la gradita recensione avuta dal blogger degustatore Francesco Saverio Russo: http://www.wineblogroll.com/2017/01/denominazioni-prosecco-differenze-cantina-leo-vanin.html Purtroppo alcune referenze sono state danneggiate durante il trasporto e non hanno potuto essere assaggiate, siamo comunque onorati di aver ricevuto apprezzamento e riconoscimento per il nostro lavoro, la nostra filosofia e i nostri spumanti. Rinnoviamo a Saverio e a tutti Voi l'invito a venire a visitare la cantina e i vigneti! j13jgk
We've received and republish so gladly the appreciated review from Francesco Saverio Russo a well-known italian wine blogger: http://www.wineblogroll.com/2017/01/denominazioni-prosecco-differenze-cantina-leo-vanin.html Unfortunately some wines have been damaged during transportation and could not be tasted. Anyway we are really honoured to receive such appreciation and reconition for our work, philosophy and sure...for our sparkling wines! We renew to Saverio and to all of you the invitation to visit us!

Satispay

app-iconCos'è un'idea? Forse il miglior modo per spiegarlo è quello di affidarsi all'etimologia: i due significati secondo noi più calzanti sono: vista e intuizione. In questo senso crediamo che Satispay sia una bella e grande idea. Cos’è Satispay? Satispay è un sistema di pagamento indipendente dai circuiti tradizionali e che potrebbe mettere finalmente d’accordo consumatori e negozianti. Perchè è un'idea? Perchè i giovani fondatori hanno visto oltre i normali circuiti di pagamento, oltre i complicati algoritmi di cifratura delle carte di credito e sono ritornati alla semplicità. Perchè non muovere esclusivamente dei numeri di IBAN assolutamente sicuri visto che non costituiscono dato sensibile e che non possono generare pagamenti non autorizzati (a differenza del numero di carta di credito)? Unite tutto questo alla totale gratuità e sicurezza per il consumatore, questa è Satispay! Anche la gestione in mobilità rappresenta un plus per chiunque, soprattutto per i negozianti che non sono costretti a rifiutare (o a mandare il cliente al bancomat) in situazioni di vendita fuori azienda. Siamo quindi orgogliosi di essere la prima cantina dei due distretti DOCG: Asolo e Valdobbiadene ad aver accolto questa idea! Da oggi è possibile acquistare sia online sia in azienda pagando con il vostro conto Satispay! Speriamo che questo articolo vi abbia incuriosito e che vogliate approfondire visitando il sito https://www.satispay.com/it/. Ricordate sempre: #DoItSmart! logo-cmyk

FIVI – Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti

utilizzo-logo-vignaioli-indipendentiDa qualche anno ormai facciamo parte della FIVI - Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti, con orgoglio e grande fiducia. Orgoglio perchè è composta da agricoltori e non da commercianti, gente che passa la maggior parte della giornata in vigneto a contatto con la terra e con le piante, viti che spesso conosce una per una, che cresce con la passione e la pazienza che normalmente si dedicano ad un figlio. Persone così devono per forza essere orgogliose. Fiducia perchè tutte le persone che abbiamo conosciuto sono giovani (non necessariamente a livello anagrafico), dinamiche e con quella voglia di fare che i più vecchi chiamavano "fame" o curiosità. Fiducia perchè spesso l'obiettivo è comune, perchè le riunioni locali non si svolgono in palazzi di marmo ma in cantina perchè i problemi non volano alto e si devono affrontare concretamente e fra gente che mastica lo stesso companatico. Prendendo pari pari dal sito FIVI: La FIVI raggruppa viticoltori che soddisfano i seguenti criteri: • Il vignaiolo che coltiva le sue vigne, imbottiglia il proprio vino, curando personalmente il proprio prodotto. Vende tutto o parte del suo raccolto in bottiglia, sotto la sua responsabilità, con il suo nome e la sua etichetta. • Il vignaiolo rinuncia all'acquisto dell'uva o del vino a fini commerciali. Comprerà uva soltanto per estreme esigenze di vinificazione, in conformità con le leggi in vigore. • Il vignaiolo rispetta le norme enologiche della professione, limitando l'uso di additivi inutili e costosi, concentrando la sua attenzione sulla produzione di uve sane che non hanno bisogno del maquillage di cantina. Con questa premessa vogliamo invitarvi a Piacenza per conoscere la Federazione e chi vi scrive in occasione del prossimo Mercato dei Vini FIVI. Qui potrete scambiare idee e opinioni direttamente con i produttori, degustare ed eventualmente acquistare i frutti dei nostri anni di lavoro.

Newsletter

newsletter1Da oggi è attiva anche la possibilità di registrarsi per ricevere la nostra newsletter! Se vorrete essere informati sulle nostre prossime iniziative o eventi compilate il veloce form ed entrate a far parte della Famiglia Mattiazzo! P.s. l'invio di conferma della registrazione è immediato, se non ricevete nulla verificate la casella spam. Grazie
Today we have opened the newsletter subscription's form! If you would like to be inform about our next initiatives and events just fill in the form with your main info and become part of Mattiazzo's Family! P.s. confirmation's email will be send immediately, if you don't receive it please check spam folder. Thanks  

Prosecco Queen from Australia

4iVN3DErOggi abbiamo avuto il piacere e l'onore di trascorrere qualche ora con "The Prosecco Queen" Melissa Brauer e la sua splendida famiglia. Dopo una breve visita alla nuova cantina e ai vigneti abbiamo degustato insieme il Prosecco Doc Treviso Extra Dry, il Valdobbiadene DOCG Extra Dry, l'Asolo DOCG Brut, il nostro rosé e due annate del nostro nuovo vino (che verrà presentato ufficialmente nei prossimi mesi). Per noi è stato molto istruttivo ricevere dei feedback "Down Under" e capire che grazie a persone come Melissa si sta diffondendo anche in Australia la cultura per il vino e il cibo d'eccellenza, un percorso più lento e faticoso all'inizio, ma sicuramente premiante per il palato e per la vita. Grazie Melissa, ti aspettiamo il prossimo ano per la cooking class!!! P.s. abbiamo già prenotato le ostriche!!! 🙂
Today we had the pleasure and honour to spend some hours with "The Prosecco Queen" Melissa Brauer and her lovely family. After a brief visit at the new winery and in the vineyards we've tasted togheter: Prosecco Doc Treviso Extra Dry, Valdobbiadene DOCG Extra Dry, Asolo DOCG Brut, our rosé and two vintages of our new wine (we will present in the next months). For us it was very usefull to have some "Down Under" feedbacks and understand that thanks to people like Melissa also in Australia the "excellence wine & food" movement is growing faster and faster. It will be an effort at the beginning but when you find the right suppliers it will be great, for your taste and for your life. So, thanks a lot Melissa and we look forward to meet you again next year for the cooking class!!! P.s. we've already book the oysters!!! 🙂 The Prosecco Queen: Website http://www.theproseccoqueen.com.au/ Facebook - Twitter - Instagram GastronoMel: Website https://gastronomel.com.au Facebook - Twitter - Instagram

Fantastic afternoon with the Vanin family in Valdobbiadene @ilsettolo #proseccoqueenontour #visitveneto #proseccotime

Una foto pubblicata da The Prosecco Queen 👑 (@proseccoqueenau) in data: