Mercato dei Vignaioli Fivi – Roma – Maggio 2017

utilizzo-logo-vignaioli-indipendentiDa qualche anno ormai facciamo parte della FIVI - Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti, con orgoglio e grande fiducia. Orgoglio perchè è composta da agricoltori e non da commercianti, gente che passa la maggior parte della giornata in vigneto a contatto con la terra e con le piante, viti che spesso conosce una per una, che cresce con la passione e la pazienza che normalmente si dedicano ad un figlio. Persone così devono per forza essere orgogliose. Fiducia perchè tutte le persone che abbiamo conosciuto sono giovani (non necessariamente a livello anagrafico), dinamiche e con quella voglia di fare che i più vecchi chiamavano "fame" o curiosità. Fiducia perchè spesso l'obiettivo è comune, perchè le riunioni locali non si svolgono in palazzi di marmo ma in cantina perchè i problemi non volano alto e si devono affrontare concretamente e fra gente che mastica lo stesso companatico. Prendendo pari pari dal sito FIVI: La FIVI raggruppa viticoltori che soddisfano i seguenti criteri: • Il vignaiolo che coltiva le sue vigne, imbottiglia il proprio vino, curando personalmente il proprio prodotto. Vende tutto o parte del suo raccolto in bottiglia, sotto la sua responsabilità, con il suo nome e la sua etichetta. • Il vignaiolo rinuncia all'acquisto dell'uva o del vino a fini commerciali. Comprerà uva soltanto per estreme esigenze di vinificazione, in conformità con le leggi in vigore. • Il vignaiolo rispetta le norme enologiche della professione, limitando l'uso di additivi inutili e costosi, concentrando la sua attenzione sulla produzione di uve sane che non hanno bisogno del maquillage di cantina. Con questa premessa vogliamo invitarvi a Piacenza per conoscere la Federazione e chi vi scrive in occasione del prossimo Mercato dei Vini FIVI. Qui potrete scambiare idee e opinioni direttamente con i produttori, degustare ed eventualmente acquistare i frutti dei nostri anni di lavoro.   .